24 novembre 2007

Risposta per Lucia

...che mi ha lasciato un commento su questo post, chiedendo che colori ho usato, e chiarimenti sulla tecnica.

I colori che ho usato sono le ricariche per i tamponi per timbri Impress, ma la tecnica funzionerebbe anche con gli acquerelli liquidi (tipo Ecoline, per intenderci) e forse anche con gli acquerelli normali, purché molto diluiti.

Si distribuisce il colore avendo cura di tenerlo molto liquido. In caso il colore tenda ad asciugare prima che tutto lo sfondo sia finito si aggiunge dell'acqua con uno spruzzatore qualsiasi.

Finito di dare il colore, si distribuisce sul cartoncino del sale grosso e si lascia asciugare tutto senza spostarlo. E' quindi utile usare un vassoio per farci questi giochini, che al massimo si sposta tutto insieme. Una volta che il pezzo è asciutto si scuote per togliere il sale, e magari si passa con un fazzoletto di carta per eliminare i residui più piccoli.

Spero di essere stata chiara...

2 commenti:

  1. Cristina10:54

    Chiarissima come sempre...
    Vorrei chiederti un parere per dei biglietti che dovrò fare per la Prima Comunione di mio figlio,manca ancora un sacco di tempo, ma i miei tempi sono biblici....: a Tommaso piacciono i timbri con le spighe di "Impronte d'Autore", ma gli esempi che ci sono sul sito non lo convincono del tutto, non avresti qualche suggerimento da darmi?
    Ti volevo chiedere poi quale colla usi per assemblare le varie parti dei biglietti: con quelle che ho usato io mi si arriccia la carta...
    Grazie Cristina

    RispondiElimina
  2. Anonimo12:18

    Inanzitutto grazie per i chiarimenti, sei stata chiarissima! Prima o poi proverò.

    La domanda che ti ha fatto Cristina sulla colla era una di quelle che avrei voluto farti anch'io, perché anche a me la carta diventa tutta ondulata.

    Devi sapere che ho una serie di domande da farti, ma sto aspettando di documentarmi bene per non chiedere una cosa troppo stupida....

    Come ho scritto in un altro dei miei commenti, ho conosciuto lo stamping solo da un paio di mesi e sono rimasta davvero affascinata da questa tecnica.

    Sto cercando in rete un po' di informazioni ed esempi, e devo dire che imbattermi nel tuo blog è stata una vera fortuna: lo dico sinceramente, credo che i tuoi lavori siano i più belli che io abbia visto finora.
    Su siti/blog americani ce ne sono tantissimi, per tutti i gusti, ma la precisione, la linearità, la scelta e l'accostamento dei colori che hanno i tuoi biglietti non li ho trovati da nessuna parte.

    Sei di Milano, vero? Ma tieni dei corsi da qualche parte?

    Fammi sapere e scusa fin da ora per le domande un po' idiote da principiante che ti farò sicuramente.



    Lucia

    RispondiElimina