21 novembre 2008

Timbri compattati / How I store my stamps

Dopo che avevo scritto su questo blog che stavo smontando tutti i miei timbri, ho avuto molte richieste di particolari in merito. Visto che sono ancora acciaccata, e non ho la minima scintilla di ispirazione tra una soffiata di naso e l'altra, ho pensato di mostrarvi come mi sto sistemando.

Si, perché è un lavoro lungo e noioso smontare i timbri - specie quando sono tanti - perché a molti resta la colla appiccicata dietro, e toglierla senza rovinare la gomma è una lotta impari. Ora poi ho finito le bustine, e mi servirebbero ancora un paio di contenitori per dare una botta veramente sensibile alla mia gestione magazzino.

I miei contenitori li ho comprati da Muji, qui a Milano. Costano 11 euro l'uno, e sono fatti completamente in plexiglas.

Sono venduti per contenere (credo) 24 CD nella loro scatolina rigida, ma visto che io uso le bustine di plastica trasparente ce ne stanno molti di più!

Mi piace che siano trasparenti, sono più belli e posso vedere i timbri che tengo davanti.



Non che sia assolutamente necessario, ma visto che poi i contenitori li infilo in uno scaffale che ho fatto apposta per metterci i timbri (quando ancora erano montati), preferisco vedere il disegno dei timbri piuttosto che un blocco di plastica...

Sotto i timbri smontati potete vedere la mia collezione di timbri di sfondo Stampin Up (moltiplicate il numero per quattro, perché ce ne stanno quattro uno davanti all'altro...)

A fianco potete vedere il mio portapunches, fatto con un pannellino di compensato e delle maniglie per armadi IKEA.



Ma torniamo a bomba: ecco come è composta la "confezione" per ogni singolo set o insieme di timbri vari.

- Bustina trasparente per CD: 99 cent. per cento pezzi.
- Foglietto di carta tagliato a 12x12,5 cm. Ci timbro sopra il set contenuto o ci appiccico i relativi stickers (ad esempio quando compro set non montati di Stampin Up)
- Foglio di acetato, 12x12,5 cm. Le gomme stanno attaccate con pezzettini di biadesivo, o con tratti di colla della "chiocciola" .

Ho diviso i miei set per marca/tipo (Stampin Up Silhouettes, Stampin Up, timbri per punches, Penny Black, Hero Arts, sfondi, scritte, timbri vari). Così mi è più facile trovare "quel timbro particolare". Faccio scorrere le bustine come fossero schede di uno schedario fino a che non trovo quello che cerco.


Ecco come si presenta, vista da dietro, la confezione finita. I timbri sono protetti, ingombrano pochissimo, possono essere lavati tranquillamente sotto l'acqua senza paura di rovinare legno e cuscinetto adesivo.

Inoltre è molto più comodo averli sistemati così, perché sono più facilmente impacchettabili e molto più leggeri, specialmente se li si porta appresso (ai famigerati incontri di stampers o dalla sorellina con lo stesso hobby)

I timbri così smontati li uso con blocchetti di acrilico (come quelli per i timbri trasparenti) coperti di Tack 'n Peel, che è un cuscinetto adesivo trasparente che è permanente sul blocchetto, e temporaneo con i timbri.

Ho un set di blocchetti di diverse misure con il Tack 'n Peel, e uno senza. Se volete adottare lo stesso sistema ricordatevi di non usare mai i timbri trasparenti sul Tack 'n Peel: li rompereste togliendoli perché sono delicati, ed il Tack 'n Peel ha un adesivo molto forte. Se usate un solo set di blocchetti, ricordate di usare i timbri trasparenti sulla faccia non coperta dal Tack 'n Peel!


This is how I store my stamps. I don't plan to sell them, so I'm unmounting them all. Up to now I'm temporarily out of cd sleeves, so I had to stop until I buy another batch.

I bought the clear acrylic CD holders at Muji. They are made to store 24 standard CD jewel cases, but since I use clear plastic sleeves they can hold many more sets!

The "system" involves (for each set):
  • 1 CD sleeve
  • 1 acetate sheet cut at 4 3/4 (wide) by 5 inches (long)
  • 1 cardstock piece of the same size on which I stamp or adhere the index label of the set. Larger sets are divided in two attached sleeves.

The rubber is adhered to the acetate sheet using a bit of sticky strip or some snail adhesive. Glue dots work fine, too.
I put some tabs (I used SU Curly Label punch) to divide my sets: Stampin Up Silhouettes, Stampin Up, Punches Stamps, Penny Black, Hero Arts, Backgrounds, writings and sentiments, various brands).

This storing system is exactly what I needed, because the stamps take much less room to be stored, they're easily packed and very light to be carried around!

14 commenti:

  1. beh! direi proprio che sono una meraviglia! e la tua scrap room un sogno! Ma dove compri tutti i timbri stumpim'up? anche a me piacciono molto per non parlare dei punch ma non so dove trovarli. Faccio scrap da poco e dopo il tuo post sulla cuttlebug l'ho presa anch'io (favolosa!) grazie per i tuoi buoni consigli g_loredana@hotmail.com

    RispondiElimina
  2. Anonimo14:58

    Che dire, geniale! :)
    Io poi adoro avere tutto perfettamente in ordine e catalogato, quindi questo post mi fa impazzire :)
    Purtroppo non ho tutti quei timbri, per cui non è un lavoro di cui ancora necessito.. :)
    cmq complimentissimi!!!
    Fra

    RispondiElimina
  3. Patty215:10

    che invidia l'angolo dedicato allo scrap..lo vorrei anch'io e invece devo sbaraccare ogni volta !! disdetta. buona l'idea di recuperare spazio riordinando i timbri.Ciao

    RispondiElimina
  4. Io ho giusto oggi sistemato i miei timbri, una collezione infinitamente più piccola della tua, ma che iniziava comunque ad avere troppa autonomia e sopratutto anarchia :p
    Io ho quasi solo timbri di gomma non montati, quando mi arrivano li monto sulla plastica delle custodie per cd tagliata a misura (ne ho una serie da far fuori :p) e li tengo per ora in uno scomparto del "cesto da ricamo", sai quello che si apre dalle due parti? Ma mi sa che al prossimo acquisto dovrò prevedere una scatola perchè non ci stan più sigh.

    RispondiElimina
  5. che organizzazione!!
    ma non ti dispiace staccare la base di legno?? comunque è una ottima idea per gli unmonted.. poi ne hai una valangaaa!!!!!

    RispondiElimina
  6. ....sto ancora sbavando!!
    Cris

    RispondiElimina
  7. io di tibri montati ne ho daverro pochissimi ne ho tantissimi clear ma ho un problema....finisco per non usarli perchè dimentico di averli...ora mi chiedevo ma come fai a ricordarti di tutti i timbri che hai????????

    RispondiElimina
  8. It was great to see your stamping area Dani!! Thank you for the kind comments on my blog! Have a lovely weekend!

    Cheers, Jean

    RispondiElimina
  9. Che bella idea usare le bustine dei cd come contenitore!!!!:-)) Io finora usavo le scatoline rigide dei cd!!

    RispondiElimina
  10. Lucy22:51

    Ti ringrazio anche qui, Dani.
    Bello vedere "dal vivo" come archivi i timbri e la tua postazione di lavoro.
    Adesso sarà più facile immaginarti all'opera.


    Lucy

    p.s. il foglio di acetato che usi te è rigido o è tipo quello della cartelline trasparenti portadocumenti?

    RispondiElimina
  11. mio dio ma quanti ne hai???????
    è incredibile e bellissimo anche il tuo angolino scrapposo!!!

    RispondiElimina
  12. sabina13:28

    caspita quanti timbri e quanto materiale di ogni genere ...fantastica dani

    RispondiElimina
  13. Ciao Dani, ho appena visto il tuo post...è fantastica la tua organizzazione dei timbri e dato che ne ho parecchi anch'io volevo copiare la tua soluzione. Però non ho capito bene come è composto il sandwich: cosa inserisci nella bustina e cosa invece resta fuori? I timbri hai detto che steanno appiccicati sul foglio di acetato ma poi li metti nella bustina? E il foglio che timbri per riconoscere i timbri è dento o fuori la bustina trasparente? Scusa per le domande .... ma sono un po' de coccio :))
    Buon anno!!!

    RispondiElimina
  14. Risposta per CRAZYCANCA:
    la confezione è composta da tre elementi:
    il foglio di carta su cui stampo i timbri contenuti nella busta, di solito raggruppati per set o per tipologia (scritte, sfondi, Natale...)
    il foglio di acetato sul quale attacco temporaneamente i timbri con della colla di quella nella chiocciolina (tiene i timbri al loro posto e posso attaccarli e staccarli per poi usarli sui miei blocchi coperti di tack-n-peel)
    una bustina per CD che contiene tutto: metto i pezzi precedenti in modo che il foglio stampato guardi avanti, e dietro quello inserisco il foglio di acetato con attaccati i timbri. Così rimane tutto insieme, occupa poco spazio, e so sempre dove trovare i timbri.

    RispondiElimina