27 febbraio 2014

Liebster Blog Award e links per gli affamati di stamping

Con piacere ho ricevuto da Jan, di Et Al... Manu et Mente, il Liebster Blog Award. Mi ha fatto molto piacere, e la ringrazio tanto per la sua considerazione!

Le regole del premio (perché i premi hanno sempre regole...) sono: 

  1. Assicurarsi di ringraziare il blog che nomina, e di aggiungere il link a quel blog
  2. Rispondere alle 11 domande che accompagnano la nomina
  3. Nominare 11 blog tra i favoriti, che abbiano meno di 500 followers e chiedere di rispondere a 11 domande
  4. Assicurarsi di far sapere ad ogni blogger nominato dell'avvenuta nomina sul suo blog, lasciando un  commento ed un link al post originale della nomina.
Le domande che mi sono state fatte da Jan sono le seguenti:

  • Qual'è il tuo craft tool preferito?
A parte i timbri? ;-)   
Domanda difficile, allargando molto il campo sarei portata a dire che mi affascinano sempre le proprietà particolari dei diversi tamponi inchiostrati, le tecniche che si possono attuare utilizzandoli con fantasia, senza limitarli alla loro funzione di inchiostrare i timbri. Da tempo ho lasciato un po' indietro gli inchiostri a pigmento, che hanno un'ottima copertura e possono fungere da base per le polveri da embossing, ma sono un po' limitati nelle tecniche, al massimo ci puoi fare qualche spugnatura o direct to paper. I Distress e gli altri dye inks, a rapida asciugatura hanno più tipi di utilizzi.
  • Sei mai stata in un craft store all'estero?
Si, molti anni fa, ma è stata un'esperienza deludente: pochissimi timbri, quasi niente inchiostri, pochissime carte. Nel frattempo le cose saranno anche cambiate, ma non ho più avuto l'occasione di verificare.
  • Dove?
Lugano, Svizzera.
  • Chi è il tuo autore preferito?
Per le card probabilmente Kristina Werner, mi piace il suo stile pulito. Sa usare anche tante carte diverse su una sola card senza renderla pesante o ridondante. La classe non è acqua... 
  • Come inizi a creare una card?
Con la novità. Chiarisco...
Ho timbri nuovi? Se li ho, vuol dire che quando li ho visti ho subito pensato a qualcosa che ci potrei fare, non compro nulla che non mi faccia immediatamente scattare la scintilla. Purtroppo di scintille ne vedo tante, che sia un problema di vista?
Ho comprato un inchiostro nuovo, che mi consenta di provare nuove combinazioni di colore? Una card è d'obbligo. 
Quando non ho niente di nuovo riprendo in mano i miei timbri e vedo cosa riesco a combinare selezionandone uno di sfondo e uno di primo piano (uso pochissime carte per il fondo, quando posso mi piace fare tutto da me) 
  • Quando ti dedichi al crafting?
Come tutti quando posso, indipendentemente da giorno, ora o condizione atmosferica, anche se il sole mi ispira di più. Mi capita spessissimo di "lavorare" la sera tardi.
  • Hai una macchina da taglio, come una Cricut o una Cameo?
Ho avuto una Cricut, ora ho una Black Cat Cougar, che amo follemente, senza ritegno e senza vergogna.
  • Qual'è il tuo colore preferito?
Dire l'azzurro come colore dominante, ma non in versione monocromatica. Mi piace l'interazione dell'azzurro con gli altri colori (marrone, grigio, rosso cupo, arancio, violetto...)
  • Quanti blog hai?
Due: questo e quello su cui raggruppo solo i templates ed in generale i files di taglio che condivido gratuitamente con la comunità dei felici proprietari di macchine elettroniche da taglio.
  • Sai cucire?
Ni. So fare piccole cose, vestitini per bambini e semplici lavori di ricopertura di poltrone e divani, niente di eccezionale. Non sono una sarta...
  • Cosa pensa la tua famiglia delle tue attività di crafting e di blogging?
A parte mia sorella, che condivide alcuni dei miei interessi, sospetto che la mia famiglia sia semplicemente indifferente alle mie attività extracurricolari.
  • Elenca tre aggettivi che ti descrivono
Cocciuta, cocciuta, cocciuta. Vale? 
Se no cocciuta, estroversa ma anche pignola. 
In sintesi: pessimo carattere.


I BLOG NOMINATI

La regola richiede che si nominino blogs che hanno meno di 500 followers, probabilmente con l'intento di farli conoscere di più, ma io vorrei stravolgerla un po', linkando anche risorse che ritengo potenzialmente utili a chi condivide con me gli hobby di stamping e di crafting in genere. 

  • MyBonnett Bee, la bravissima Monica, con i suoi molteplici interessi e i suoi reportage fotografici dalle fiere di hobbistica, è un passaggio obbligato, anche per la sua innata capacità di trasformare un disegno semplice in un biglietto di effetto.
  • Ste Creazioni: beh, lei ha da tempo superato i 500 followers, ma amo moltissimo il suo gusto raffinato nell'accostare i colori e le forme. Vale sicuramente la pena di passare qualche ora sul suo blog.
  • The Free SVG Blog: chi ha una macchina da taglio elettronica passi di qui: quasi ogni giorno si possono scaricare forme già pronte da utilizzare, alcune semplici, altre di un certo impatto, che già da sole potrebbero "far biglietto".
  • Doublestick Heaven: un blog, tanti stili diversi, c'è qualcosa di buono per chiunque passi di lì... fa parte di diversi design teams, quindi anche i timbri e le fustelle che usa sono di diversi produttori. Un'ottima vetrina sulle novità.
  • DesignByMegan: da qui potete scaricare gratuitamente carte da scrap (ne ha di bellissime) da stamparvi nell'intimità di casa vostra, ogni volta che volete.
  • Pauline è una ragazza tedesca che interpreta con gusto europeo lo stile di Stampin Up, di cui è una dimostratrice. Le sue creazioni sono sempre ariose ed eleganti.
  • Kristina Werner, con i suoi biglietti puliti, leggeri e semplici. Ha il suo bel canale YouTube dove posta con regolarità filmati in cui produce cards con timbri e colori di diversi produttori, utilizzando diverse tecniche. Molti tra i miei timbri preferiti li ho scoperti nei suoi video.
  • Dawn Griffith, che posta settimanalmente video di card e progetti 3D. Lei usa rigorosamente prodotti Stampin Up, ma le tecniche e le idee sono chiaramente utilizzabili a prescindere dalle marche.
  • Patty Bennett, anche lei legata a Stampin Up, ha un'estensiva galleria di utili video tutorial su cards, oggetti e tecniche.
  • Simplicity, di Susan Rayhala, come dice il nome, il suo stile di stamping è improntato alla semplicità e alla linearità, senza però perdere - a mio avviso - di interesse.
  • Clean&Simple, anche qui, il nome dice tutto, vi invito a dargli un'occhiata...

Spero che le mie segnalazioni vi siano state utili, e grazie ancora a Jan, per il suo graditissimo premio!

2 commenti:

  1. Grazie per aver citato il mio blog! E' un vero onore ^_^

    Ciao
    Ste

    RispondiElimina
  2. Ciao Dani
    scusami ma è passato del tempo. Da allora ho potuto fare poco, neache guardare i blog. Spero che adessso si sono calmate le acque. Guardo sempre con molto piacere il tuo blog. Sei grande. (cocciuto forse,,,questo non lo saprei, ma sei grande)
    con affetto
    Janet

    RispondiElimina