28 agosto 2008

Estrazione / Drawing


Primo post della serata, più avanti ne farò probabilmente un altro...

Ho provveduto alla solita estrazione casuale attraverso il sito random.org, e il risultato è:

2

che corrisponde a


Jan Marie!

Jan Marie, you've been drawn, send me your address!

26 agosto 2008

Chiacchierino / Tatting

Oggi non avevo voglia di stamping, così ho ripreso in mano le navette da chiacchierino e ci ho giocato un paio d'ore.

Ho scelto di fare una cosa veloce, e mi sono ricordata di un segnalibro che avevo visto su internet.

OK, l'ho fatto. Non è bellissimo, però poteva andare peggio... In ogni caso ho dato sfogo alle mie voglie insane, quindi questo segnalibro cerca casa.

Se qualcuna è disposta ad adottarlo ed usarlo posti un commento qui, e tra un paio di giorni farò la solita estrazione a caso.


No stamping today, my Mojo was somewhere else taking a break, so I took out my tatting shuttles and I played with them two hours. I wanted a very quick project, and I remembered a bookmark I saw on internet a while ago.

OK, I made it. It's not perfect, and the thread is a bit too thick to my taste, but now it's done, and it is looking for a new home. If you can adopt, love and use it post a comment here, and in a couple of days I'll draw a random number.

25 agosto 2008

Mini Pail e regaloni! / Mini Pail and RAKS

Ecco qui, questa volta il cioccolatino singolo finisce nel cestello.

E' un po' che su internet vedo in vendita dei secchielli trasparenti da decorare per confezionare regali. Ho pensato di rifarlo in casa, ed è stato più semplice del previsto.

Ho sempre un'infinità di acetato tagliato a pezzettini (in un prossimo post vi mostrerò come ho sistemato i timbri) e avanzi di cartoncino di diversi colori. Questo è un progettino che mi consente di dare onorevole utilizzo ai pezzettini non utilizzati.

E' composto da due cartoncini spessi tagliati a cerchio con la Cuttlebug e le fustelle Nestabilities di Spellbinders, due cartoncini leggeri colorati tagliati con una fustella a cerchio leggermente più grande e una striscia di acetato. Tutto il resto è decorazione. Il cioccolatino... era buono! ;-D


This time it is a "chocolate in a pail"! I've seen here and there clear pails sold to be decorated and used for gifts. Today I decided to give it a try and it was even simpler than I thought.

I still have some acetate strips and some cardstock scraps that I keep for the smaller decorations (tags and flowers, mostly).

The pail is made using two cardboard circles (cut using my Cuttlebug and the Nestabilities dies), two slightly larger circles (punched with my SU 1 3/8 punch) and a strip of acetate. The rest is pure decoration. And the chocolate... well, it WAS good.




REGALONI! / RAKs!


In pignolissimo ordine di arrivo:


Gio mi ha mandato il suo bellissimo portafoglietti feltroso che contiene un blocchetto rilegato e ricoperto con carta da scrap e un porta ATC con dentro alcune sue creazioni. Chissà come avrà fatto a capire che mi piacciono i gatti?

Non posso non mostrarvi le sue ATC... e poi - incredibile - l'ATC con il corsetto ha un cassettino estraibile, nel quale mi ha pigiato una quantità di embellishments tutti rigorosamente rossi e oro. Guardate che meraviglia!






















Direttamente dal Giardino Delle Fate di Patrizia ho ricevuto un godurioso e profumatissimo sapone al cioccolato fatto a mano e confezionato con stile!

E che ne dite del bigliettino, non è stupendo?

Sappi che la decorazione della confezione verrà sicuramente riutilizzata!...

19 agosto 2008

Un cioccolatino... / Single Chocolate Favor

In previsione delle varie festicciole future (vedi Halloween e Natale) sto iniziando a focalizzare l'attenzione sui contenitori.

Naturalmente i colori dovrebbero variare a seconda della festa, però mi sembra carina l'idea di preparare anche scatolette minuscole, magari per un solo cioccolatino come questa, da mettere appoggiata al tovagliolo.

E' fatta con due cerchi a festoni tagliati con la fustella Scallop di Stampin Up, due striscette di cartoncino marrone e una striscia di acetato.

Il nastro non poteva mancare, anche perché tiene insieme il tappo.

E' solo il primo tentativo, non è riuscito perfettamente, ma volevo farvelo vedere. Che ne pensate, vale la pena di spenderci tempo per perfezionarlo?


The holidays are coming (and I count Halloween in...) so I started thinking about boxes and favors.

Naturally the colors should be different for the different Holidays, but I thought it could be a nice idea to prepare also tiny favors, just for one chocolate.

It is made with two Stampin Up Scallop punchies, two strips of cardstock and a strip of acetate. And naturally a ribbon, that keeps the top lid in place.

This is just the first try and it's not perfect but I wanted you to see it. What do you think, is it worth spending time to fix it?

17 agosto 2008

Template tutina / Onesie template


Ecco il template della tutina che mi ha chiesto Patty. Basta ritagliarlo su un cartoncino piegato in due nel verso del lato corto (per la misura che ho preparato io ho usato un cartoncino di circa 28x11 cm).

Per chi però ha a disposizione come me delle fustelle a cerchio (io ho usato quella da 1 3/8" - 3,5 cm circa) consiglio di leggere questo post del blog di Lauren Meader, in cui è spiegato passo passo come preparare la tutina in due minuti scarsi.

Il bavaglino è ritagliato a parte. Io ho usato una dima della Spellbinders ma una fustella grande a festoni o un cerchio tagliato con le forbici decorative vanno altrettanto bene.

Lo stesso dicasi per le bordure sulle gambine e sulle maniche: le prime le ho fatte con la fustella scallop di Stampin Up, le altre con la forbice decorativa.

16 agosto 2008

Blog candies spediti / Blog candies sent

Stamattina sono andata in posta e ho spedito i blog candies, quindi se tutto va bene, le estratte italiane dovrebbero riceverli entro un paio di giorni. Per le statunitensi ci vorrà un po' di più...

Today I sent the packages with the blog candies, hope you'll get them soon!

14 agosto 2008

Baby tutina / Onesie card

Il post di oggi è dedicato allo scopiazzo: mi serviva un biglietto veloce per la nascita di una bambina (leggermente in anticipo sulla tabella di marcia...), così ho approfittato per copiare il lavoro di Lisa Moore.

Questi biglietti a forma di tutina mi sono piaciuti appena li ho visti. Peccato che non ho trovato una carta con i colori che ha usato Lisa: quello color verde salvia, beige e rosa è troppo bello!

Oggi ho impacchettato tutti i blog candies, e dopodomani andrò in posta a spedirli, dato che domani sarà chiuso tutto...

D'ora in poi, se lasciate sotto ad un mio post un commento che richiede una risposta, vi consiglio di dare un'occhiata alla chat box nella colonna di destra: probabilmente la userò per le risposte in battuta!


You can call this onesie card "inspired" or "cased"... you choose. The truth is that I shamelessly copied it from Lisa Moore's blog because I needed a card for a baby girl and it's ages I want to give it a try.

I wish I had the paper Lisa used for her
sage, beige and pink card, it's absolutely gorgeous!

Today I prepared all the blog candies in their packages, and on Saturday I'll go at the PO to send them, since tomorrow everything is closed for the holiday.

From now on, if you leave me a comment that requires an answer, take a look at the chat box in the right column: I'll probably use it to drop you a quick note...!

13 agosto 2008

Curiosità e chat

Noto con curiosità che alcune visite a questo blog hanno origine nella ridente cittadina di Comano, Canton Ticino, Svizzera.

Posso chiedere di chi si tratta? Accetto anche risposte private...


--------------------

Non so se avete notato, ma ho schiaffato nella colonna di destra una shoutbox, ovvero un posto dove potrete (spero) lasciare messaggi e commenti non necessariamente legati ad un post particolare, e fare in pratica una chat, se postate in più di una contemporaneamente...
Miracoli della tecnologia: guardate cosa riesco a fare con un neurone solo, e pure avariato!

11 agosto 2008

Template portafoglietti / Noteholder Template

Lo so che sembra un casino, in realtà è molto semplice...

Ho colorato in modo diverso i tre pezzi che compongono il portafoglietti.

Quello rosa è il principale, che fa da sostegno e copertina. Io l'ho stampato e colorato a mano, ma potete usare carta da scrap se preferite.

Il verde è quello che consiglio di incollare alla pattina di chiusura per rinforzarla, ma non è obbligatorio. Fate un po' voi...

Quello azzurro è la tasca vera e propria, che viene incollata all'interno in corrispondenza dei punti segnati con le lettere e i numeri.

Ho aggiunto uno schemino stilizzato di come sono assemblati i pezzi uno rispetto all'altro. Se avete dei dubbi, provate a stampare il template, ritagliate i pezzi rosa e azzurro e provate a incollarli, vedrete che è semplicissimo.

Io ho aggiunto all'esterno un pezzo di acetato, tagliato e marcato come il pezzo rosa, che rende il tutto a prova di borsa. L'acetato è fissato da un lato con gli eyelets (si, tengono insieme un sacco di cose) e dall'altro con i due fermacampioni.

Per maggiore robustezza ho usato nastro biadesivo forte invece della colla, dovrebbe farlo resistere un po' di più.

Per le eventuali domande sono sempre qui!



I know it can seem a bit complicated, but it isn't!

I used different colors on the three pieces just to help you visualize the object (I added a little sketch of the completed piece that shows how the different parts are assembled).

The pink strip is the main part, and makes the front of the pocket, the back and the flap. I used stamped paper, but you can use patterned paper if you wish.

The green one is a piece I suggest to adhere to the back of the flap (before adding the eyelets) to make the holder more sturdy.

The last (light blue) piece creates the pocket.

I used sticky strips instead of glue because this holder is meant to be used in purses and/or bags, and it absolutely need to be really strong.

In my version, I also cut and scored a piece or acetate the same of the main part, and I attached it using the eyelets on one side and two brads on the other, but this is absolutely optional, tho I firmly recommend it to make the holder even more purse-proof! LOL

10 agosto 2008

Accoppiamenti / Matching

Si, lo ammetto, è un titolo che può trarre in inganno. Ma non si parlerà di educazione sessuale, né di film porno.

In realtà ho solo deciso di accoppiare un bigliettino ad ogni blocchetto del blog candy, in modo che abbiano gli stessi colori e lo stesso disegno.

E' un bigliettino ad un solo strato. Ho mascherato la parte inferiore mentre mettevo la cera, spugnavo, toglievo la cera (Daniel San, metti la cera, togli la cera! Chissà che non impari il karate anch'io...) stampavo, acquarellavo, ristampavo, rispugnavo i bordi...

La scritta dentro è su un foglietto a parte così se a qualcuno va, può riciclare il bigliettino per un'emergenza...

Domani compro le buste imbottite e in serata comincio a preparare i pacchettini.

Domani sera. Perché le vancanze sono ufficialmente finite. CHE STRAZIO!

P.S.: Se qualcuna è interessata, posso postare il template che ho disegnato per i blocchetti. Potete farli con la carta da scrap, dovrebbero venire bene.


Today I made some little notecards that will be sent together with each blog candy, using the same colors of the note holder, so that they match exactly.

The notecard is a one-layer card, I just masked the lower part during the making of the background: the waxing, sponging, wax melting, stamping, watercoloring, overstamping the sanded background...

09 agosto 2008

Variazioni... Zammù e Désirée

Prego notare che a Blogger, che è evidentemente anglofono, non gliene frega una cippa se gli altri usano accenti sulle lettere, e converte allegramente e arbitrariamente le lettere accentate in altro.

Ne consegue che Zammù mi è diventata nell'elenco Zammy, e che Disirie in realtà è Désirée...

08 agosto 2008

Me tornata! / Drawing

Me tornata. Intera.

Anche se in un paio di momenti ho dubitato: il percorso "nero extreme" in un paio di passaggi era effettivamente extreme...

Però sono di parola: non è ancora mezzanotte e posto le estratte, magicamente selezionate attraverso il sito "random.org", di cui posto la videata catturata.

Prego quindi le prime dieci di mandarmi il loro indirizzo (la mia mail è in alto a destra, sotto l'intestazione) in modo che possa spedire l'oggettino, ed in particolare prego Zammy - in quanto prima estratta - a scegliere il suo portafoglietti tra i primi dieci della foto del post precedente.

Alle altre manderò "a caso". Si consiglia di segnalare eventuali allergie (tipo "l'azzurro mi dà le convulsioni" o "il rosa mi scatena la dermatite"...)


Bella Rose, your name has been drawn... please confirm your address so I can send you the holder!

07 agosto 2008

Aumenti / Increases

Bene, visto che qualche interessato c'era ho pensato di aumentare le chances delle concorrenti e invece di quattro portafoglietti ne metto in palio dieci. Il che porta le probabilità di beccarne uno a circa il 50%.

Si, ci vedete bene. E si, sapete ancora contare.

Lo so che questi non sono dieci, ma quindici. Però cinque hanno già un destinatario, blog candy a parte...

Su alcuni degli ultimi ho usato - invece del fiore - una farfalla dello stesso stile. Che ne pensate? Di solito non sono tipo da farfalle, ma questa è semplice e di tratto leggero, e la trovo simpatica.

Domani procedo all'estrazione e posto i risultati. Naturalmente se non casco dalla liana o dal ponte tibetano.

Ora, lo so che penserete che mi sono sniffata i fumi del polyshrink, o che mi sono rollata un cannone di acetato embossato con la Cuttlebug. In realtà domani io e il maritino (tempo permettendo...) andiamo in Svizzera in uno di quei parchi in cui si trovano i percorsi "avventura" a divertirci un po', riscoprendo le nostre radici australopiteche.

Se torno viva riferisco. Non che 'sti percorsi siano difficili... è che non ho l'età.
Non più. Sigh!



Since it seems that - all in all - there is someone interested in this ridiculous blog candy, I decided to make some more notepad holders, and I'll draw ten names among the comments left on my last post. This raises the chance to get one at +/- 50%...

I know there are 15 little holders in the photo, but five already have a new home!

On some of the new holders I used a butterfly stamp instead of the original flower one. I usually am not a butterfly person, but this stamp has thin, simple lines and I like its clean design...

05 agosto 2008

Piccolo blog candy / Teeny Weeny Blog Candy

Si, va be', è inutile che me lo diciate. Come blog candy non è gran cosa. Ce ne sono in giro un'infinità di più lussuosi e goduriosi.

Il fatto è che mi avanzava un po' di carta di quella fatta per il biglietto per il post precedente (quando preparo sfondi approfitto per farne un bel po') e mi ballano in giro delle striscie di acetato da quando ho iniziato a smontare i timbri.

Allora ho inizato a pensare a cosa farne, e mi è venuto in mente che ho bisogno di un porta foglietti da borsetta (ehm... zainetto: mi piace avere le mani libere...). Ma dev'essere qualcosa di resistente perché non si sa mai cosa succede nelle borse. e di qualcosa di chiudibile perché altrimenti i foglietti vanno in giro.

Ho provato con i blocchetti, ma dovevo metterci un elastico in fondo per non farli aprire. Si stropicciavano tutti facendo comunella con i fazzoletti di carta e il resto del ciarpame che ineluttabilmente mi si accumula in tempo record.

Il risultato è questo: i foglietti rimangono inseriti in una specie di tasca e l'esterno, rinforzato con del cartoncino pesante e ricoperto di acetato, è tenuto chiuso con dell'elastico trasparente, decorato con perline.

Se vi interessa un blocchetto lasciate un commento su questo post: tra tre giorni estraggo quattro nomi a caso (sempre che ci siano quattro persone interessate...) Lascio un po' di tempo perché non siete più abituate a vedere tutti questi post da me, vero? LOL


The tiniest blog candy ever! I know, there are lots of rich and exciting blog candies and this is a very simple one. But I didn't really mean to make a blog candy. Let me tell you how it happened.

I still had some background paper I stamped for the card I posted yesterday, the one for the Penny Black Saturday Challenge. And I also had some acetate strips from when I unmounted all my stamps (it's a long story...)

I thought that I could use that stuff to make a note holder.
I needed something small and sturdy to keep small sheets of paper in my bag. In the past I tried to use some little block-notes, but I had to keep them closed with a rubber band to protect the sheets...

In this little project the sheets are kept in a pocket, the flap is lined with heavy cardstock and the holder is completely covered with a strip of acetate that makes the whole thing shiny. The flap is kept closed by a clear elastic thread, decorated with some (cheap) beads.

You know, there's really no great difference in making just one or four... that's why I thought to make a little blog candy.

So I'll wait three days then - if there'll be someone interested - I'll randomly chose among the comments four people that will receive the note holder.

03 agosto 2008

Danza, canta, ama / Dance, Sing, Love

Ecco, di nuovo un biglietto con la carta di sfondo fatta "in proprio". L'ho preparato per la Penny Black Saturday Challenge che mi è stata segnalata da Giulia e Patty (grazie ragazze!). E' la prima volta che partecipo a una cosa di questo genere... Il tema di questa settimana è "niente rosa".

Torniamo a bomba (in questo caso al biglietto). Mi è piaciuto fare questo sfondo, ma è un affaruccio leggermente più lungo del solito.

Prima di tutto ho passato della cera bianca (una di quelle mini candele per i brucia essenze, ne avevo preso un sacchetto da 100 all'Ikea una vita fa) sul cartoncino bianco in modo un po' casuale. La cera impedisce ai colori dati successivamente di aderire.

Poi ho spugnato quattro colori di Distress Ink sopra il cartoncino (e la cera che faceva da resist e quindi lasciava alcune aree bianche). Quando ho ottenuto la copertura di colore che mi piaceva ho appoggiato della carta sul pezzo e ci ho passato il ferro da stiro per sciogliere la cera, che è stata assorbita dalla carta.
Ho stampato in nero i fiori e li ho colorati in modo molto grossolano con i pennarelli acquarellabili. Poi ho spugnato i bordi e per ultimo ho sovrastampato il timbro con le righette.

Il timbro principale, con la scritta, è di Penny Black (naturalmente...)


I made this card for the Penny Black Saturday Challenge. This is the first time I take a challenge, and this week's rule is "No Pink!"

I wanted to use one of my favorite Penny Black stamps, the 2695J "Dance, Sing, Love."

Since it is a plain text stamp, I decided to make a very bold background. I rubbed a tealight onto white, smooth cardstock in a random pattern. Then I sponged it using four different colors of Distress Ink.

When I was satisfied with the background I covered the piece with a sheet of scrap paper and ironed it to melt and remove the wax.

Then I stamped the flowers in black ink and roughly watercolored them, sponged the edges with the same inks and overstamped in black the Sanded background. The main image is stamped in purple ink.


Timbri/Stamps: Penny Black 2695J "Dance, Sing, Love"; Elzybells "Three Steps Flower"; Stampin Up "Sanded Background"
Inchiostri/Inks: Distress Ink "Dusty Concord", "Broken China", "Spiced Marmalade", "Shabby Shutters"; Versafine Black
Altro/Misc.: candele in cera bianca / tealight