25 aprile 2008

Nuova casa / New home

Un mio carissimo collega è stato trasferito. Sono contenta per lui, perché andrà a vivere in una bellissima città toscana, ma sono anche molto triste perché già so che mi mancherà veramente tanto.

Tempo fa, sapendo che sul balcone ho quelle piante "grassocce" che assomigliano a rosette e che fanno i fiorellini gialli in primavera, me ne ha chieste un po' perché a sua moglie piacciono moltissimo e raramente si trovano in commercio.

Gli avevo fatto un vasetto con le talee delle mie, e ne era stato contento. Visto però che ora avranno una casa tutta loro, con perfino il lusso di un piccolo giardino, ho pensato di dargli tutta quanta la mia cassetta "madre". Ho tenuto solo qualche talea per ricominciare.

Ho preparato quindi un bigliettino "a tenda", cioè con la piega nella parte superiore e ho incollato sul retro uno di quei bastoncini per fare gli spiedini, che poi ho infilato nella terra in modo che il bigliettino spiccasse in mezzo ai fiori gialli.

Ho timbrato e colorato due volte la finestra e ne ho ritagliata una. Poi ho incollato i pezzi con il biadesivo spugnoso in modo che rimanessero in rilievo e alla fine ho spalmato della colla dimensionale su alcuni particolari, come il vaso, i fiori e i cuori nelle imposte.

One of my co-workers will move shortly to his new home. I'm happy for him, because he'll live with his family in a wonderful ancient Tuscan city, but I already know that I'll miss him a lot.

Time ago, knowing that I have on my balcony a plant that his wife loves, and that is difficult to find on sale here, he asked me some scions to begin their own pot. I gave him some, and he told me that his wife was happy with her new plant.

Now they'll have a new home, with the luxury of a little garden of their own and some balconies, so I decided to give them my whole "mother" pot, so they'll have plants enough to begin. I kept just a few scions to start again...

I made then a little 3"x3" tent card and using a scallop punchie I adhered a wooden skewer on the back to spear the card among the plants. I stamped and colored the window twice, then I cut out one and used pop dots to keep the parts raised. The last touch was some dimensional glue on the pot, flowers and hearts cut out from the shutters.

Timbri/Stamps: Stampin Up "Sweet Of You"
Cartoncino/Cardstock: Stampin Up Real Red
Colori/Markers:
- Stampin Up "Pretty in Pink", "Bashful Blue", "Certainly Celery", "Real Red",
- Impress "Lemon Yellow", "Tangerine"
Attrezzi/Tools: Cuttlebug Polka Dot Folder, Dimensional glue, ribbon

21 aprile 2008

Cucu' tutorial / The Revenge of the Peek-a-boo ;-D

Bene, bene, bene... a richiesta: il tutorial della cucù card.

Viziate! ;-D

Allora, come dicevo nel post precedente, preparate una striscia di cartoncino lunga 25 cm e alta 7,5 cm, e piegatela come nell'esempio qui sotto, a 3 cm, 8 cm e 18 cm. Questo formerà il biglietto vero e proprio.



Tagliate poi un pezzetto di cartoncino da 5,5 x 7,5 cm in colore contrastante. Questo pezzetto sarà quello su cui stamperete o scriverete il messaggio che scompare. Ricordate di non attaccare niente di tridimensionale sul pezzetto a scomparsa, o non scivolerà facilmente al suo posto. Fate una piega a 1,5 cm, parallelamente al lato corto.

Preparate anche un pannellino (qui 7,2 x 6,7 cm) in carta decorativa (o stampata come quella che mi sono fatta io con i timbri che ho disegnato per Impronte d'Autore). Coprirà la parte inferiore del biglietto per dare un po' di contrasto.


Naturalmente potete anche fare esattamente l'opposto: lasciare la parte inferiore in cartoncino normale ed incollare la carta di contrasto in alto. La scelta decorativa è assolutamente libera! Io per esempio la prossima volta proverò a passare una parte in un folder della Cuttlebug per vedere come sta il rilievo.

Incollate il pannellino decorativo sul lato da 7 cm, decorate a piacere la faldina superiore (quella da 5 cm) ed eventualmente arricchite il bordo del pannellino da 3 cm con del cartoncino contrastante. Qui durante la preparazione ho cambiato idea, e variato la posizione del nastro, come avrete sicuramente notato paragonando la foto iniziale con quella sopra...

Stampate o scrivete il pezzetto "a scomparsa" e fissatelo al centro dell'ultimo pannellino, in corrispondenza della piegatura fatta a 1,5 cm. Utilizzate colla o biadesivo forte, perché questa parte sarà parecchio sollecitata durante l'apertura e la chiusura del biglietto.

Mettete il biadesivo anche sul retro del pannellino da 3 cm e chiudete. Quasi finito. Io ho anche aggiunto una cucitura a mano, che aiuta a tenere la faldina incollata su sé stessa.

A questo punto mettete altro biadesivo sui due lati verticali della falda inferiore, oppure fissate la "tasca" con degli eyelets. Ricordatevi di non usare strisce di biadesivo troppo larghe, altrimenti il messaggio farà fatica a scorrere, e si impunterà nella parte incollata.


FINITO!




20 aprile 2008

Cucu' / Simple Peek-a-boo

L'autunno scorso Tracy Gilmeister mi ha mandato questa bellissima card per halloween, che è di dimensioni standard americane.

Last fall Tracy Gilmeister sent me this wonderful halloween card, that is made in a standard size.

A biglietto chiuso il messaggio interno rimane nascosto in una tasca e scivola poi fuori durante l'apertura.

When the card is closed the inner message is hidden in a pocket, and comes out when you open the card.

Da quel giorno mi sono ripromessa di rifarne una simile, e stasera mi sembrava un buon momento per provarci.

Since then I felt the desire to make one myself, and tonight I thought it was a good moment to try.

Dato che mi piacciono molto i biglietti piccoli, ho voluto provare a ricavarne uno da una striscetta unica, di dimensioni contenute.

I like to make very small cards, that I can use also as gift tags, so I tried to make one using a single strip of cardstock.

Sono partita da un pezzo di cartoncino da 7,5 x 25 cm, perché volevo che il pezzo finito fosse 10x7,5 cm.

I started with a cardstock strip of 7,5 x 25 cm (3" x 9 7/8"), because I wanted my finished piece to be approx. 3" x 4".

E' facilissimo da fare, ed un vero casino da spiegare. Devo fare il foto tutorial anche di questo?


La foto dell'interno ha dato al pezzo una strana deformazione per cui la striscetta marrone interna sembra incollata storta, mentre è perfettamente dritta. Ho controllato perché non ci credevo...

The photo is "distorted", so that the Chocolate Chip strip seems tilted, while it is perfectly straight... I checked it because I couldn't believe it!

Carta decorativa stampata con la laser.

Decorative paper home printed with my Samsung laser printer.

Timbri/stamps: Stampin Up "Priceless", "Short and Sweet", "Baroque Motif"; Hero Arts E3101 "Warm Smiles"
Attrezzi/tools: Stamping up punches "Scallop", "1 1/4 Circle", "1 3/8 circle" "Large and small ovals"
Cartoncini/cardstock: Stampin Up Certainly Celery, Pretty in Pink, Chocolate Chip, Bashful Blue.
Inchiostri/inks: Impress "Garnet"; Versafine "Vintage Sepia"

16 aprile 2008

Trifold Card Tutorial (for Italians - in cm.)

Istruzioni per la trifold card. Si tratta di un biglietto semplicissimo, e l'unica regola è che la lunghezza del cartoncino utilizzato deve essere esattamente tre volte l'altezza.


In questo caso ho tagliato un cartoncino marrone scuro, di cm. 27x9, ed un quadrato in cartoncino bianco di cm. 8,5 x 8,5, che servirà per coprire il davanti del biglietto. Naturalmente potete usare qualsiasi carta vi piaccia, non necessariamente timbrata come ho fatto io in questo biglietto.


Se si sceglie di timbrare la propria carta di copertura, è il momento di farlo. E' bene usare un timbro unico di sfondo o piccoli timbri singoli, purché si formi una buona copertura di forme/colori, altrimenti dato che se ne vedrà solo un bordo, la carta sembrerà vuota.





Tagliare la carta di copertura in due diagonalmente.










Piegare verticalmente il cartoncino "a valle" in modo da dividerlo in tre parti uguali (qui pieghe a 9 e 18 cm) e i quadrati laterali "a monte" diagonalmente, nello stesso senso (dal basso a sinistra verso l'alto a destra)





Incollare sui lati esterni la carta preparata e, se necessario, aggiungere la parte interna. In caso di biglietti fatti su fondo chiaro può non servire.
Preparare il pezzo principale (foto, timbro, disegno...) che andrà sul davanti.





Accostare i lembi del biglietto ed passare attorno un nastro di chiusura piegato a metà, con la piegatura in corrispondenza del lato sinistro del biglietto chiuso. (Ho usato una mollettina per tenere fermo il nastro durante la foto, ma può essere comoda anche per tenerlo in posisione per la prossima, e ultima, fase).



Mettere una generosa quantità di adesivo su metà del pezzo principale, sul lato sinistro, in basso e in diagonale (meglio stare un po' indietro rispetto alla linea mediana, per non rischiare di sporcare di colla l'altra facciata una volta accostata). Con il nastro ancora in posizione incollate il pezzo centrale, e una volta aperto il biglietto avrete ottenuto questa forma.



Fate un bel fiocco al nastro... e voila!

15 aprile 2008

Baby Kitty

Veloce veloce: ieri era il primo compleanno della nipotina della vicina di casa di mia mamma e siccome siamo in ottimi rapporti abbiamo pensato di farle un regalino.

Il regalino ve lo risparmio, ma il bigliettino d'auguri no: ho pensato di fare una tri-fold card, praticamente lo schema è lo stesso di questa, però ho usato la micetta della Hero Arts che mi piace tanto. Ho pensato che per una bambina fosse adatta...

Purtroppo ho sempre il problema dei colori: pensate che il bordino (che sul mio video sembra grigiastro) è verde e azzurro...

Siamo ormai vicine alla festa della mamma: che devo fare, preparare qualche scatolina con relativo template?

Quick post: yesterday it was the first birthday of a granddaughter of my mother's neighbour. Since she (the granny) is such a wonderful and friendly woman, we decided to buy a little gift fort the baby.

So I had to make a gift tag, and instead of making a plain one, I made a little (3"x3") trifold card like
this, but using this cute Hero Arts kitty.

I still have problems in taking photos/scans with true colors: the frame, that on my video seems greyish, is IRL Certainly Celery and Bashful Blue...

Timbri/Stamps: Hero Arts LL078 (Cat Portrait)
Inchiostri/Inks: Versafine Black
Pennarelli/Markers: Stampin Up Pretty In Pink, Certainly Celery, Bashful Blue
Cart/Paper: digital freebie - Raspberry Road Designs "Kimmy Papers" (se scaricate qualcosa, lasciate un commento / if you download, leave some love...)

12 aprile 2008

Happy Buds

Ebbene si, a quanto pare ho ricominciato a fare biglietti...

Stasera sono tornata a casa che erano già le nove, quindi ne ho fatto uno semplice semplice. Era un po' che non mi facevo una carta di sfondo con questi fiori, quindi via al rispolvero!

Azzurro, beige e marrone è una combinazione di colori che ho "scoperto" recentemente, insieme a quella rosa/beige/marrone, che tampo fa non avrei nemmeno tentato.

Peccato che lo scanner abbia "sfocato" la parte centrale della carta timbrata: probabimente è stato perché il pannellino "Happy everything" è rialzato con i quadratini adesivi spessi, e quindi la parte dietro al pannello, che è più lontana, non è a fuoco.

Beccatevi quindi quest'ode alla semplicità: non è sempre caviale... ;-D


This evening I came home from work after nine PM, so this card is absolutely simple. It's ages that I don't stamp a background paper with these flowers... so I thought "why not?"

Light blue, beige and brown is a color combo that I recently (ehm) discovered, together with the pink/beige/brown one, that time ago I wouldn't even have tried.

Unfortunately the part just behind the "Happy everything" is badly blurred. Blame it on my scanner, and on the dimensionals I put behind the main layer.

Well, you'll have to be content with this ode to simplicity: it can't always be caviar...


Timbri/Stamps: Stampin Up "Bud Basics", "Happy Everything", "Lots of Dots" (wheel/rotella)
Cartoncino/Cardstock: Stampin Up "Chocolate Chip", "Creamy Caramel"
Inchiostri/Inks: VersaColor Lapislazuli, Sky Blue, Sand, Brown

10 aprile 2008

Baby e ciondoli

Oggi sono andata a trovare Monica, una carissima amica, con il resto del nostro gruppo di stampers.

Quando ci vediamo tutte portano qualcosa, quindi ho preparato questi ciondoli, che vanno bene per i cellulari, da attaccare a uno zainetto o a una cerniera.

Ho preparato anche delle buste con dei fiori in Crepla, una per ognuna. Queste sono le tre che ho portato (una di noi non ha potuto venire, e gliela darò in seguito).



L'occasione è stata particolarmente lieta, perché abbiamo avuto il nostro primo incontro con il membro più giovane del gruppo: Monica ha infatti appena avuto una bambina, che travieremo appena possibile, regalandole timbri, carte da ritagliare e colori di ogni tipo.


Il biglietto di benvenuto da parte del gruppo è in rosa (incredibile, vero?) con particolari verde tenero che - nonostante i miei ingenti sforzi nel provare diversi tipi di illuminazione, in foto sembrano azzurri... da mangiarsi le dita.

Le decorazioni brillanti nella parte superiore sono stampate usando il tampone di colla e poi coperte di glitter Dazzling Diamonds di Stampin Up. La carta decorativa è un freebie di Raspberry Road Designs, per la precisione il set di carte si chiama Kimmy Papers.

Due nastri (grosgrain rosa e bianco) dividono il biglietto in due. La scritta Welcome Baby è parte di un set Stampin Up, "Short and Sweet", ritagliata con le fustelle ovali, sempre di SU. Il bordo a festoni è fatto usando la fustella per arrotondare i bordi Paper Shaper, di EK Success, e la parte inferiore (cartoncino SU Wild Wasabi) è tenuta staccato dal fondo del biglietto rosa (SU Pretty in Pink) con dei quadratini biadesivi spugnosi. In questo modo l'ombra generata dalla distanza tra il bordo e la base dà al biglietto un po' di tridimensionalità all'insieme.

Elena, altra colonna portante del gruppo, ci ha portato da Londra dei nastri meravigliosi, alti e coloratissimi, che voglio fotografare con la luce naturale, per poi postarli qui e farvi diventare verdi d'invidia ;-D

Naturalmente scherzo, però sono veramente belli, sono convinta che bastino loro per fare un bel biglietto!

09 aprile 2008

Smonto tutto / Waving goodbye to the woods

Sto rimettendo mano ai vecchi timbri perché ho dovuto prendere una decisione epocale: smonto tutto e passo al Tack&Peel.

Vengo e mi spiego... Come avrete sicuramente notato, certi hobbies portano all'ineluttabile accumulo di materiali, attrezzi, carte, cartoncini e quelle irrinunciabili piccole meraviglie che oggi vanno sotto il nome di embellishments, tutte cose che riempiono silenziosamente e a tradimento scatole e cassetti.

Altro discorso penoso è l'ingombro dei timbri, quelli belli, con il legno e tutto, che mi rifiuto anche solo di pensare a quanto ci ho speso negli anni vista la quantità che ho intorno. Beh, basta. Non ce ne stanno più. O compro un'altra casa [?!?] o non non compro più timbri [?!?!?!?] o ci metto una pezza. Quindi sto staccando tutti i timbri dal legno.

A qualcuno servono legni? Se paga la spedizione posso mandargliene una quintalata...

Ho munito una serie di blocchetti di acrilico del meraviglioso Tack&Peel, un foglio trasparente che da un lato ha un adesivo permanente (che lo tiene sul blocchetto) e dall'altra una forma di adesivo non adesivo, sul quale si appoggia la gomma del timbro. Quella rimane "risucchiata" come da un effetto ventosa. La timbrata viene perfetta, vedo attraverso il blocchetto i bordi della gomma (il che mi aiuta a piazzare le immagini) e un set della Hero Arts che mi prendeva per quattro timbri un bel mucchio di spazio ci sta in una copertina da CD. Meglio ancora i set fatti da timbri piccoli, sono riuscita a farci stare in una copertina quattro o cinque set completi!

L'unica avvertenza è: se decidete di imitarmi e comprare il Tack&Peel, usate la parte del blocchetto coperta con quello solo con i timbri in gomma, e mettete i timbri trasparenti sul lato nudo dell'acrilico, o farete molta fatica a staccarli, al punto di rischiare di rompere quelli più sottili e delicati.

Piano piano andrò avanti, e questo mi aiuterà a riscoprire bei timbri che - causa arrivo di nuovi fratellini - sono stati un po' dimenticati nel tempo. Questo fa parte di un set da quattro della Hero Arts che ho appena smontato.

I cartoncini sono i soliti Stampin Up: Pretty in Pink, Ballet Blue e Purely Pomegranate, i folders da embossing della Cuttlebug sono Polka Dots e Birds&Swirls. Per colorare i fiori pennarelli Impress Lavender e Garnet e pennarello Stampin Up Certainly Celery. Ho aggiunto sul fiore (anche se non si vedono) dei puntini di colla su cui ho fatto aderire i glitter Stampin Up Dazzling Diamonds e al centro delle tre violette ho incollato un brillantino rosso scuro.

This is my decision: I'm unmounting all my stamps. I don't have room enough for all of them anymore, and I just can't stop buying them (like I already read somewhere... Hi, my name is Daniela, and I am a stampaholic...).

Stamps, tools, glitters, embellishments, beads, ribbons, cardstocks and papers are silently and relentlessly filling every little space in my home and the break point is just around the corner. So I'm waving goodbye to all those nice wood handles, that I managed to never, never stain.

I'll keep mounted only the huge Su background stamps. All my other stamps, in sets, will go in CD cases and similar storages. And while I unmount them, I discover again stamps that I loved so much, and that have been neglected because of the arrive of newer, fresher ones.

The Revenge Of The Old Stamp:
Hero Arts, Violets, from the set LL629 Posy Prints
Cardstock: Stampin Up Pretty in Pink, Ballet Blue e Purely Pomegranate
Ink: Versafine Black
Cuttlebug Embossing Folders: Polka Dots e Birds&Swirls
Coloring: Impress markers Lavender e Garnet and Stampin Up marker Certainly Celery
Touches: Quickie Glue to adhere small dots of SU Dazzling Diamonds glitter on the flowers and leaves and three deep red rhinestones in the center of the flowers.

08 aprile 2008

Doppioni alla Dawn / Double Flap Dawn's Style

Ecco, fresco fresco di furto dal blog di Dawn un biglietto un po' "strano", ma abbastanza veloce da fare, e secondo me molto simpatico.

Si tratta di un biglietto che oltre alla solita facciata interna, ha altre cinque (si, ben cinque a contarle tutte) facciate su cui scrivere o stampare o incollare foto.

Infatti i due pannelli rosa si aprono in due direzioni opposte, lasciando spazio per la creatività su sé stessi e sulla parte nascosta del biglietto principale.

Aggiungo una piccola foto del biglietto "aperto" per darvi un'idea di massima. Dawn ha il video tutorial su come si fa, quindi non sprecherò il vostro tempo a farvi leggere lunghe e nebulose istruzioni: guardatelo, anche se non sapete l'inglese, è veramente molto intuitivo!

La carta usata è una carta da scrap digitale scaricata gratuitamente qui da ShabbyPrincess e stampata in casa con la stampante laser, i cartoncini sono Stampin Up Regal Rose (biglietto e flap grande) e Stampin Up Purely Pomegranate (il flap piccolo).

Cartoncino bianco tagliato ed embossato con le fustelle Nestabilities di Spellbinders, usate nella mia fida Cuttlebug. Prima Flowers e bottoncini comprati intere ere geologiche fa (credo Hero Arts, come il timbro: E3101 Warm Smiles)

Just for you, freshly stolen from Dawn's blog, a double flap card. She has a very clear video tutorial on how to make it, it's quick to make and very versatile: you can use, decorate, stamp, write on or attach pictures to FIVE different surfaces counting only the ones on the outer part of the card!

The deco paper I used is a freebie from
ShabbyPrincess, printed with my laser printer. The cardstocks are SU Regal Rose and Purely Pomegranate.

The white panel, stamped with Hero Arts "E3101 Warm Smiles" in Versafine Black ink is die-cut and embossed using Spellbinders' Nestability die in my Cuttlebug. Prima Flowers and some really old Hero Arts micro buttons.


Thank you Dawn
!

02 aprile 2008

Blu e risposte / Blue SU - CHF

La scannerizzazione non è fedele, ma daltronde la foto lo era ancora meno... non riesco a far risultare il colore originale, che è più saturo e più "blu" di così... in foto sembrano gradazioni di celeste mentre sono in realtà sfumature di blu ultramarino. Di questo biglietto mi piace soprattutto il colore, che qui si perde del tutto.

Rabbia.

Vabbè, prendetelo com'é. Ho voluto provare un timbro "juta" di Cornish Heritage Farms, in blu sul cartoncino blu (che fantasia, eh?). Poi avevo un pezzetto di cartoncino azzurro (Ballet Blue, di Stampin Up) che mi avanzava, e ci ho provato sopra un altro timbro di sfondo (sempre Cornish eccetera).

I loro timbri di sfondo Backgrounders sono stupendi: enormi, già pronti con incollato un foglio di EzMount per usarli con i blocchi di acrilico e stupendamente incisi. Devo assolutamente provarli con il Fimo e con il Polyshrink...

Per il pezzo principale ho timbrato un fiore in due parti - dal set Heartfelt di Stampin Up - inchiostrato con i pennarelli colorati e per ultima, in nero, una scritta dal set "Happy Harmony" (Stampin Up. Ecché vi credevate? ;-D )



Risposte:

Prima di tutto grazie a tutte quante per i vostri pensieri gentili e per i complimenti. Fa piacere sapere che in questo vasto ciberspazio c'è tanta umanità. E poi dicono che internet sminuisce i rapporti interpersonali...
Ma torniamo a bomba:



  • Marevan: si, il fiore sulle confezioni per gli infermieri è un timbro (SU, set Spring Fling - ritirato). Inchiosto applicato direttamente sulla gomma con i pennarelli in modo da avere aree di colore diverso.

  • Giulia: Non so se gli infermieri li abbiano apprezzati, mamma non me l'ha detto. Sospetto che non li abbiano nemmeno visti, dato che ho saputo da fonti alternative che li ha distribuiti alle compagne di stanza e ai loro familiari in visita...
    Mah, a volte non la capisco...

  • Cristina: No, questa volta le calamite le faccio utilizzando normali calamite rotonde, che tengono un po' di più. Appena ho un attimo di tempo le faccio... sono mostruosamente indietro sulla tabella di marcia!

  • Zammù: Esagerata, guarda che mi monto la testa e divento ancora più insopportabile!

  • Lucy: Vorrei poterti rispondere in modo esauriente sulle macchinette a cui sei interessata, ma ho provato solo la vecchia Sizzix e la Cuttlebug. Tra le due io preferisco sicuramente la seconda: è leggerissima, poco ingombrante, non ha bisogno di adattatori per usare le fustelle delle altre macchine e ha dei folders da embossing stupendi e molto più grandi della media (anche se non coprono tutto un biglietto formato italiano (quelli americani sono più piccoli, e i folders sono calibrati su quella misura).

  • Chiara/Kyky: di solito per spruzzare uso delle bottigliette che ho comprato qui a Milano da Muji, oppure quelle vuote delle colonie profumate del Body Shop. Riciclare, riciclare, riciclare... La QuickieGlue è una biro che invece di lasciare inchiostro colorato lascia colla, molto comoda per incollare cose piccolissime come gli strass o i glitters in aree limitate. Quando la stendi è azzurrina, ma asciuga trasparente. L'ho comprata qui a Milano, da Impronte d'autore (http://www.stamping.it/), che credo venda anche per corrispondenza.


Another quick card, a mix of Stampin Up and Cornish Heritage Farms stamps. The card - IRL - is more "blue" and less "turquoise" than the screen shows: I wasn't able to get the true color (and I tried a photo and a scan. The photo was even worse...)


Recipe:

Card base: SU Night of Navy cardstock, stamped with "Burlap" CHF backgrounder in Ultramarine dye ink.

Vertical Strip: SU Ballet Blue cardstock, stamped with "Victorian Pattern" CHF backgrounder in Ultramarine dye ink.

Main image: two-step flower from SU "Heartfelt" set, silhouette part inked with markers (Bashful Blue, Celeste Blue, Certainly Celery and Old Olive) and spritzed with water, outline stamp just inked with markers (Ultramarine and Evergreen Impress markers).


Writing: SU "Happy Harmony", inked in Versafine Black ink.


MISCELLANEOUS:

  • Jan Marie (Flourishes): thank you very much , I can't tell you how much I appreciated your kind words!