29 maggio 2007

Compleanno mamma / Mom's birthday

Domani è il compleanno della mia mamma e così, come sempre, è scattata l'operazione biglietto.

Mi sono ridotta a farlo stasera, e se penso che domani mattina mi alzo alle quattro perché devo essere al lavoro alle cinque, mi viene da chiedermi dove accidenti è finita la mia vita... o perlomeno la parte divertente che dovrebbe per forza esserci!

Ho usato uno dei timbri Penny Black che preferisco, e una scritta PSX che ho da anni, e che ogni tanto rispolvero.

Sul fiore ho provato i pennarelli Stampin Up rosa e verde chiaro che ho ordinato (ne ho ordinati solo tre perché costano un po' troppo per ordinarli tutti, e qui non trovo bei pennarelli veramente chiari. Il colore è così sottile che - tanto per comparazione - le sfumature scure sono fatte con i pennarelli rosa più chiari che ho...


Tomorrow is my mom's birthday, and this is a good alibi to make a card...

I found myself stamping it this evening, and if I think that tomorrow morning I have to wake up at 4AM to be at work at 5AM I wonder where my life has gone, or at least the fun part of it. I am sure there was one, but I don't remember exactly when and how it was! ;-D

I used a very old PSX saying in black Versafine ink and one of my fav Penny Black stamps, colored using two of my three new Stampin Up markers, Pretty in Pink and Certainly Celery. I bought just three of them because they're very expensive and I can't afford the price of a complete set. I think I'll buy more of them now and then, because they're really wonderful.

Their colors are so subtle that the darker shades on the flower are made with the lighter pinks and greens I had before!

24 maggio 2007

Roba vecchia / Old stuff

Ebbene si. Capitano delle intere settimane senza che - per una ragione o per l'altra - riesca a fare qualcosa di nuovo. Questa è una di quelle settimane, come avrete capito dalla scarsità di post.

Approfitto quindi di un lavoro vecchio, che però mi aveva dato una certa soddisfazione.

E' una scatolina di cartone ovale, di quelle che costano poco. La parte inferiore è colorata con inchiostri a pigmento rossi e stampata in oro.

Per i lati del coperchio devo ringraziare Elena, che mi ha mostrato come fare il finto martellato scaldando gli acrilici metallizzati con lo sverniciatore. La parte superiore invece è ottenuta incidendo numerosi strati di polvere da embossing oro con un timbro "asiatico". Il quadrato rosso è in realtà un cartoncino colorato con lo stesso inchiostro della parte inferiore e coperto da diversi strati di polvere da embossing trasparente.

A polvere ancora fusa ho posizionato l'embellishment a forma di drago che avevo comprato online. In questo modo non ho nemmeno dovuto incollarlo.

I piedini sono perle di legno colorate con l'acrilico oro.


There are whole weeks in which I can't find the time to stamp anything. This is one of them, as you can tell by the lack of posts... LOL

So I'll show you something old... It's a small oval cardboard box, very cheap and easy to find. The lower part is sponged with red pigment ink and stamped in gold pigment ink.

The lid's rim is painted with gold acrylics, then heated to give a raised, hammered effect.

The top is etched, stamping in several layers of molten gold embossing powder with an asian background stamp. The square piece is colored with the same red pigment ink I used for the lower part and covered with three layers of clear EP.

I put the dragon embellishment in the EP while it was still warm, so I didn't have to use glue...

21 maggio 2007

Biglietti per matrimonio / Wedding cards


Primo biglietto per il matrimonio di Annalisa e Marco. Ne ho fatti due, uno da parte mia, e uno a nome di mia madre.

First card for the wedding of the year (for us): Annalisa and my nephew Marco. I made two cards, one from me, and one on behalf of my mother.

Ho comprato apposta questi due timbri Bellas... lei è snella come Annalisa, e il lui della coppia mi sembra assomigli un po' a Marco...

I bought these Bellas because the bridabella is thin and graceful like Annalisa, and her fella looks a bit like Marco...

Ho coperto le rose del bouquet con dei brillantini rossi (lei ha scelto rose rosso passione) ed ho usato della polvere da embossing oro per dettagli sui timbri Elegant Swirls di Rhonna Farrer (bellissimi). Due fiori Prima completano il biglietto, molto semplice e lineare.

I covered her bouquet with red jewels, because I knew Annalisa chose passion red roses, and I used detail gold embossing powder on my new Elegant Swirls stamps from Rhonna Farrer.

Il secondo biglietto è ancora più semplice: fondo in carta stampata, striscia di colore contrastante, una cornice di nastro tinto con il tè ed un fiocchetto rosso. Sulle rose del bouquet e sulla rosa all'occhiello dello sposo ho messo il Glossy Accents per dare dimensione e brillantezza. Nei capelli della sposa c'è un brillantino rosso.

Second card, even simpler: background made with patterned papers, a frame of tea dyed ribbon and a deep red bow. I used Glossy Accents on the bouquet and on the groom's rose to add dimension and a bit of shine. A little red jewel adds sparkle to the bride's hairdo.

Oggi sposi / Just married

Beh, "oggi" è un po' inesatto, dato che il matrimonio dell'anno (almeno per la nostra famiglia) è stato sabato...

E' stata una giornata indimenticabile. Annalisa, la sposa, ha fatto una sorpresa al marito, dedicandogli una canzone durante la cerimonia. Ha chiesto a Ilaria (mia nipote, che ha una voce bellissima) di cantarla a nome suo.

Così lei, accompagnata alla chitarra dal suo compagno, ha cantato "Here, there and everywhere", commuovendosi pure verso la fine del pezzo. E' stato un momento bellissimo e toccante.

Annalisa era splendida e raggiante, Marco - il marito - un po' euforico. Sono una coppia meravigliosa.

Vi è mai capitato di vedere due persone veramente innamorate che si guardano? Quando i loro sguardi si incrociano sembra che il resto del mondo scompaia, e che l'amore che hanno uno per l'altra li avvolga e li protegga.

Di solito non scrivo cose sdolcinate ma ancora adesso, se ripenso a sabato, ho la sensazione che un po' del loro amore mi sia rimasto addosso, come il profumo delle rose, che ti resta sulle mani e nel ricordo anche dopo che ti sei allontanata.

Annalisa, ti vogliamo bene. Ma questo già lo sai...

17 maggio 2007

Sono arrivati / They're here!

Oggi mi sono arrivati alcuni Prima Flowers e i timbri di Rhonna Farrer che avevo ordinato ere geologiche fa. Li avevo dati per dispersi, ormai!

Non ho tempo per farci nulla ora, domani sarà una giornata piena, sabato sarò in Svizzera per il matrimonio dei miei nipoti... mi sa che comincerò a giocarci martedi (dato che se non sbaglio lunedi sono di turno fino a sera tardi).

Giusto per non perdere il filo, dato che è passato un po' di tempo da quando ho proposto i portachiavi e poi - per varie ragioni contingenti - ho dovuto rimandare il tutto, metto qua sotto la lista di quelle che si sono guadagnate il diritto al blog candy... se per caso ve l'ho promesso e non vi trovate in questa lista, fatemelo sapere, per favore!


I received today some Prima Flowers and some Rhonna Farrer stamps that I bought ages ago. I thought they were lost...

I don't have time to play with them now, tomorrow will be a very busy day, on Saturday I'll be in Switzerland for my nephew's wedding... I'll probably try them on Tuesday because on Monday I work a long shift and I'll be at home very late in the evening.

Since - for many reasons - a long time passed since I offered this blog candy, I write the list of the ones I promised it to. If a name is missing, please let me know...

Lisa "Inkerdoodles"
Crafty Joan (Lavender, or orange/brown)
Michaela Germany
Gio
Giulia (spedire a Gio)
Rosalba
Tracy MN
Tammy Canada
Dani (serve indirizzo)
Mari (serve indirizzo)
Erika (need address) (violet)

Taggata

Sette cose che la gente potrebbe non sapere di me? Impossibile, sono troppo chiacchierona perché ci siano ancora lati oscuri della mia vita. E se ce ne sono... è meglio che restino nascosti ;-D

Va be', proviamo...

1) Un bicchiere di vino bianco è assolutamente troppo. Posso bere vino rosso, birra, liquori, grappe, whisky... ma non il vino bianco. Bastano pochi secondi e scatta il sorriso compulsivo, con tanto di paresi della guancia e smorfia da Joker. Cosa ancora peggiore, entro un minuto comincio a cantare.

2) Ho un problema di carattere acquisizionale: I love shopping coi colori.
Se un inchiostro, un pennarello, una carta, un bottone, una maglietta, un oggetto qualsiasi mi piace per le sue caratteristiche (qualsiasi esse siano) devo avere tutti i colori, se no non sto bene. Più passa il tempo, e più assomiglio a Monk. Inquietante.

3) Parlo con i gatti. Non solo con i miei, con tutti i gatti. Parlo anche con i cani, i pesci rossi, le lucertole, le lumache e così via, scendendo fino al fondo della catena evoluzionistica. Figurarsi, parlo persino con gli uomini... Pazzesco! ;-D

4) Il mio film preferito è Alien 2, in cui lavorano due dei miei miti: Sigourney Weaver (il capitano Ripley) e Jenette Goldstein (l'artigliere Vasquez). Potessi essere alta come la prima e muscolosa come la seconda, ci metterei la firma.

5) Non mi perdo Dr. House, ER, Grey's Anathomy, NCIS... ma non sopporto il rosso di CSI che si permette di fare la morale a tutti. Gli staccherei volentieri la testa a morsi. E starei a vedere che razza di intervento fanno poi i suoi colleghi della Scientifica. Fantasia perversa?

6) Siamo solo a sei? Francé, se ti acchiappo...
In condizioni normali non farei mai una plastica al seno, anche se sono piatta come la pianura padana... L'idea di una roba gommosa infilata a forza tra le costole e i pettorali mi disturba. Ma se mi proponessero un intervento gratis al naso, lo farei pure senza anestesia.

7) Mi piace immaginare in 3D. Subisco fin da piccola il fascino di mattoni, ruote, ingranaggi, movimenti collegati e reazioni a catena. Naturalmente mi piace altrettanto smontare gli oggetti per capire come funzionano. Quando avevo dieci anni ho preso un vecchio orologio rotto di mio padre e l'ho aggiustato.
Faceva trentasei ore circa al giorno, ma questo è ininfluente, vero? ;-D

16 maggio 2007

Taggata

A Francé, mannaggia a te, c'ho già poco tempo, pure la tag! ;-D
Dammi tempo, lo faccio domani: stasera sono morta, è l'una e mezza di notte e devo ancora finire di pulire l'acquario!
Tra parentesi, se becco quello che ha detto che i pesci rossi figliano solo nei laghetti e mai negli acquari, lo annego. In mezzo alle uova dei miei pesci che - peraltro - si sono allegramente riprodotti già tre volte, in un acquario da 120 litri.
I genitori non ci sono più, erano già avanti negli anni, ma i figli più grandi ormai sembrano dei pesci palla tanto sono grossi, e ho due dei loro nipotini in un Mirabello da trenta litri.
Alla faccia degli specialisti in pesci rossi.

Che ne dite.../What do you think..

Che ne dite di violetto e verde? Come dicevo nel mio precedente post, ho dovuto rifare alcuni portachiave, e ho deciso di osare un po' con i colori. Può piacere a qualcuna delle destinatarie del blog candy? Perché il violetto è un colore un po' particolare, non a tutti piace, e non vorrei mandarlo proprio a qualcuna che non lo sopporta!

Oggi ho preparato anche il biglietto per il matrimonio di mio nipote, ma Annalisa - la futura sposa - sa del mio blog, e non oso caricare la foto prima di sabato, non si sa mai!

Messaggio per l'Anonima che ha lasciato il commento: sei ancora in tempo, ma se non mi dici chi sei, come faccio a mandartela? ;-D


What do you think of green and violet? As I wrote in my previous post, I had to throw away a couple of the keychains I made and make some more.

I decided to use colors I never used before in my blog candies. Is there anyone that loves violet? I ask, because violet is a particular color, you love it or hate it, and I don't want to send the piece to someone who hates the color...

Today I also made a card for my nephew's wedding but Annalisa - the bride-to-be - knows my blog's address, and I don't dare to upload the card before The Day!

15 maggio 2007

Che bello... / So nice...

E' bellissimo aprire la posta e trovare tanti commenti sul blog! E' un vero peccato che sia periodo di straordinari al lavoro. Tra questo e i preparativi per il matrimonio di mio nipote non mi resta tanto tempo per i miei hobby e per il blog.


Tra l'altro ho dato la vernice protettiva sui portachiavi che volevo spedire (le scatoline e i bigliettini sono tutti pronti) ma il risultato è stato pessimo: alcuni sono venuti decentemente ma dovrò rifarne almeno due, perché il prodotto ha lasciato bruttissime striature e io proprio non ce la faccio a spedire lavori che non mi soddisfano. Rifarò i pezzi più rovinati e proverò a proteggerli con lo spray, che non dovrebbe lasciare segni sgradevoli sulla carta.

Per Rosyscrap... io uso il Versafine nero per stampare quando so di voler acquarellare il pezzo. E' un ottimo inchiostro, il tratto rimane fine e non si sbava se viene bagnato, basta lasciar asciugare l'impronta un minuto perché diventi praticamente indelebile (anche dai vestiti: indovina come l'ho scoperto?) E poi si, Fluffles sembra un po' il gatto di Penny Black. Peraltro sembra anche il mio gatto Neki (rosso, grassottello e dall'aria un po' confusa).

E Giulia, grazie per l'azzurro, ne sono onorata!

Visto che non ho avuto il tempo di fare nulla (nemmeno finire i portachiave, 'cidenti!) carico il particolare di una delle scatole del burro che ho ricoperto tempo fa. Il pezzo principale è una shaker box montata su un cartoncino bianco, stampato con gli inchiostri a pigmento. I timbri (tranne la scritta) sono stati prodotti su mio disegno: avevo visto una carta decorata che mi piaceva e ne ho sfruttato l'idea.


It's so nice to check the mail and find so many comments on my blog! Unfortunately it's one of those overworking weeks (or months - who knows) that sometimes turn the life of a cop in a b-movie nightmare. And I still have a lot of things to do before my nephew's wedding this Saturday.

I tried to finish the keychains to send them (all the boxes and notecards are ready) but the sealer I used on them didn't work as I hoped, and I had to throw away two of them, on which the paint left ugly marks that looked like scratches. I really can't bear the idea of sending pieces so badly damaged... I'll try the spray sealer, I hope this will work better!

Since I didn't have the time to make something new, I uploaded an old covered butter tin. The main layer is a shaker box, and I used plain white cardstock, stamped with pigment inks. I had the stamps custom made: I saw a patterned paper with some strange "flowers" and I used Corel to draw the shapes, then asked a stamp producer to make the rubber for me.

13 maggio 2007

Fluffles...

Si chiama Fluffles, ed è uno dei "personaggi" di Stampendous. E' un gatto grassottello e oltremodo peloso, e all'inizio non mi piaceva tanto, però visto una volta, due, tre... alla fine mi ha conquistato.

Tra l'altro mi sono resa conto di essere un po' monomaniaca: ho un sacco di timbri di fiori. Fiori pieni, fiori da colorare, fiori da tavola botanica, fiori incisi...

Praticamente una serra in gomma. Cosî ho deciso di comprarmi almeno un Fluffles (un altro dovrebbe arrivarmi per mail, l'avevo giä ordinato dagli States prima di vederlo in un negozio di Milano).

Oggi ho fatto anche un altro lavoro, molto più impegnativo, con mia sorella, ma non ne posso parlare né mostrarlo, per motivi che tutti capiranno. Quindi ho buttato giù in un minuto questo cosetto, tanto per farvi sapere che sono ancora viva.

Adesso vado a dare il fissativo sui portachiave. Che vita dura, la mia...! ;-D


This is my freshly adopted Fluffles: Stampendous has a complete line of stamps featuring this fat, fluffy cat. I didn't like it when I first saw it, but after one, two, three times... now I like his cute muzzle (I say his, because I think he's definitely a "he").

Besides, I realized that I have a lot of flower stamps: bold flowers, whimsy flowers, botanical flowers, carved flowers... a rubber greenhouse!

So I decided to buy this guy (another Fluffles stamp should arrive soon, I ordered it time ago from the States, before seeing it in a store here in Milan).

Today I made also another, more important, project, but I can't show it, and I'm sure you'll understand why... So I put together this card in one minute, just to show the world that I'm still alive. Does anybody care? [wink]

OK, back to work now: I have to coat with modge podge my Cuttlebug keychains!

It's a hard day's night...

12 maggio 2007

Sparita di nuovo / gone again

Ebbene si, sono sparita un'altra volta però no, Giulia, non ho cambiato idea! LOL

Davvero volete che li spedisca insieme? Tenete conto che io i portachiave li ho già fatti, però non ho avuto il tempo di passarci il sigillante per proteggerli. Domani parto per la Svizzera, vado un paio di giorni a trovare mia sorella e tornerò lunedi. Penso che li finirò martedi, per spedirli - speriamo - mercoledi. Abbiate un po' di pazienza... sono lenta, ma le cose alla fine le faccio! ;-D

Gone again... I didn't have time to post lately, and I'll spend the next two days at my sister's in Switzerland (we have something to prepare for my nephew's wedding). I'll come back home on Monday evening, I'll finish the keychains with a sealer on Tuesday, and probably send them on Wednesday...

I'm really sorry for the delay, please excuse me!

10 maggio 2007

Scatolina per portachiavi / Keychain box



Template della scatolina per i portachiave fatti con le fustelle Cuttlebug.

Può essere un'idea stamparlo sul retro di una carta decorata, così il davanti sarà già colorato, e le linee del template non saranno visibili da fuori.


Template for the little keychains box, the size is for the Cuttlebug Flowers dies, but you can enlarge the template if needed.

I suggest to print it on the back of patterned cardstock, so the front size will be already decorated, and the template lines won't show on the outside the box.

Contenitore per graffetta segnalibro / Bookmarks acetate container

Molte mi hanno chiesto il template dei vari contenitori che ho disegnato per spedire i miei segnalibri e portachiavi.

Ho pensato quindi di inaugurare un'etichetta "Templates" e di caricare i files jpg in modo che siano a disposizione di chi li vuole.

Eventualmente, se li usate e li pubblicate sul vostro blog, magari buttate lì un commento tipo "ho preso il template da...". Lo apprezzerei molto.




A lot of people asked me for the templates of the boxes I designed to send my chipboard items, up to now paperclip bookmarks and keyholders.

So I decided to introduce a new label: "Templates", that I'll use to mark all the posts in which I'll add a template, so you'll be able to download it immediately.

If you make something using my templates, and you post it on your blog or in a gallery, please drop a couple of words, like 'I've seen this at...'. I'd appreciate it a lot!

09 maggio 2007

Prima infornata /First batch

Finalmente, dopo un periodo piuttosto concitato, sono riuscita a tornare a casa ad un'ora decente, saranno state le nove.

Però sono contenta, perché io e la mia squadra abbiamo raggiunto un ottimo risultato. Non posso dire altro, perché le indagini sono ancora in corso, ma penso che un altro periodo difficile sia ormai quasi alle spalle.

Mi sono messa quindi a lavorare (ehm...). Una promessa è una promessa! Questa è la prima infornata di ciondoli portachiavi. Mancano ancora il fissante e la confezione.

Devo ammettere che Gio nel suo commento aveva ragione: la confezione che avevo pensato è carina, ma quella del primo blog candy era tutta un'altra cosa. Chissà che stanotte non mi venga in mente qualcosa di più originale...


Today, after an incredibly hectic week, I came home "early". It was just 9PM...

But I'm happy because my Squad proved once again to be The Best, and even happier because this investigation is almost finished, and I hope I'll have more time to spend at home in the near future...

So - as soon as I was home - I took out my Cuttlebug: a promise is a promise.

This is the first batch of Cuttlebug keyholders. I still have to protect them (I didn't find Modge Podge, but the sealer I bought is probably similar) and make the wrapping and the notecards.

I have to admit that Gio, in her comment, was right: the package I designed for these keyholders is nice, but the one I made for the first blog candy was... well, different. I'll try to think of something else!

07 maggio 2007

Blog Candy 2: seguito / to be continued...

Lo so, sono in ritardo e la foto fa schifo. Oltretutto non posto da un po'. Pessima blogger.

Però ho una scusa bella e pronta da rifilarvi... è un'altro di quei periodi che ricorrono nel mio lavoro, e praticamente non vedo casa da una settimana.

Ho lavorato fino alle tre di questo pomeriggio, alle otto devo essere di nuovo al lavoro, e non credo di potermi staccare prima del pomeriggio di domani.

Così imparo... la prossima vita mi scelgo un mestiere più tranquillo.

Intanto però vi informo che stamattina mi sono svegliata con in testa il disegno chiaro e preciso di come volevo "imballare" i portachiavi - ciondoli per chiavetta USB/cellulare/zainetto etc.
Tornata a casa, invece di dormire come farebbe qualsiasi persona sana di mente che avesse davanti un programma lavorativo come questo, ho disegnato, colorato, ritagliato e montato un pacchetto di prova. Che ne dite? Passabile? E' ancora da perfezionare, però dovrebbe proteggere il pezzo durante il viaggio.



I know, I'm late (as always) and the photo is a crap. And I don't post since ages. Bad, bad blogger.

I can just say that sometimes my job is like a hurricane... it merrily sweeps my life and my time and leaves just debris behind. I think I've been at home about 40 hours in a week... just to sleep a bit then back again. Today I came home at 3 PM, I'll have to be at work again this evening at 8PM and I don't know when I'll be back home again.

My fault. Next life I'll choose a less hectic job.

I wrote this hurried post just to let you know that I'm still alive and kicking, and that this morning, when I woke up, I had in my mind the complete sketch of how I wanted my current blog candy to be packaged.

So, as soon as I was home this afternoon - instead of going to bed and trying to get some sleep for the working night to come - I drew, cut out and assembled one sample package (sometimes I think I should ask for serious, professional help. But I put all my extra money in stamps and stuff, so I can't waste a cent on a psychiatrist).

What do you think of it? I have to improve it a bit, but all in all I'm satisfied, it should protect the keyholder well during the shipping.

04 maggio 2007

Doppia apertura Bis / Double opening 2

Quanto a luce naturale oggi nisba, tra l'ora in cui sono arrivata a casa e il tempo piovoso (le piante ringraziano, ma io continuo a preferire il sole, sarà perché non ho le radici?), non ce l'ho fatta a fare una foto daylight.

Accontentatevi di una buona vecchia lampadina a incandescenza, tanto l'importante è vedere il giochino delle chiusure.

Prima foto, biglietto tutto aperto. Alla vostra sinistra potete notare di nuovo il timbro a pois. Alla vostra destra il pannello centro/davanti con fiore e scritta interna.

Le uscite di emergenza sono qui, qui e qui. La toilette là. Vi diamo il benvenuto sul volo 2126 della StampingDani Airlines.

Nella seconda foto potete osservare la sovrapposizione delle due chiusure. Appena mi arrivano, ho intenzione di provare ad aggiungere un piccolissimo Prima Flower sul pannellino davanti.

No need to translate this post for my overseas readers: I'm sure you already know how these doble opening cards are made so I'm just showing you the stamped layer in the inner part of the card.

P
.S. for Crafty Joan: I just bought four more brain cells on Ebay: I'll let you know what I can do with a six-pack! LOL

Thanks for reading!




P.P.S. per Giulia. Tutto su Ebay, e che ti credevi?

03 maggio 2007

Doppia apertura / double fold card

Sono arrivata a casa alle 11 e mezzo. Di sera. Che giornata di ....

Però avevo quest'idea che mi frullava in testa mentre tornavo. Ho mangiato e poi mi sono buttata a fare questo biglietto finché l'idea di come lo volevo era ancora lì, tenacemente aggrappata agli ultimi due neuroni che mi popolano la scatola cranica.

Uno di questi giorni mi troverò con un neurone solo, che fa i numeri come la particella di sodio nell'acqua minerale...

Mi spiace non averlo potuto fotografare. Magari se domani esco dal lavoro ad un'ora decente provo a fotografarlo anche aperto, con la luce naturale.

E' un peccato che non si vedano certi particolari. Il biglietto è tutto home stamped, i pois sono stampati con Fluid Chalk Warm Red su biglietto rosso.

La fascetta a lato è cartoncino bianco acquarellato (con un sistema mio brevettato, che presuppone l'utilizzo di un rullo, inchiostri a rapida asciugatura e una placchetta di acrilico) e poi sovrastampato con un inchiostro marrone, così come il fiore e la scritta.

E guardate che bel nastro ho trovato giorni fa in una merceria... Bello, non vi pare?

Ma la cosa che lo rende particolare (e che voi non potete vedere) è che ho usato, sopra il cartoncino acquarellato, i colori Opalite, nelle stesse tonalità degli acquerelli usati. L'inchiostro gli dà uno scintillio sottile e leggero che contrasta con il colore denso e opaco del resto del biglietto.
Il fiore è colorato con i gessi da decorazione. Domani, quando posso aprire le finestre, lo fisso con uno stabilizzatore per carboncino.

Altra cosa che non vedete è la seconda apertura (magari domani, nella foto). Perché il cartoncino con il fiore si apre verso destra, consentendo al biglietto rosso di aprirsi a sua volta, e rivelare il contenuto... E' più facile da mostrare che da spiegare. Aspettate e vedrete!


I came home from work at 11.30 PM. Crappy day...

But I had this idea, wandering in my head on my way home. I ate something quickly and immedately begun to make this card, until the idea of how I wanted it to be was still tenaciously clung to the two brain cells that still survive in my head...

I haven't been able to take a photo of it, perhaps I'll make it tomorrow, to show it open (and in the natural light...), if I'll come home from work earlier.
It's a pity you cannot see it better, I'm really happy of how it came out, and in 10 minutes! Everything is stamped.

For the polka dots on the card I used Fluid Chalks Warm Red and an old SU stamp (Decorative Dots, I think). The right panel is watercolored - using an Original Dani Patented Technique that involves the use of Kaleidacolor inkpads, a brayer and an acrylic plate - then stamped (SU By Definition) with Chocolate dye ink, the same used for the flower and the writing. The flower is colored with decorating chalks.

And look at the wonderful ribbon! I found it a couple days ago, it's the first time I see something like this in Italy!

What you really cannot see is that I swooshed on the watercolored panel my Opalite inks, in the same shades of the watercolors below. The ink gives the panel a light, wonderful shine, contrasting with the thick, opaque color of the card.

Oh, and you can't see (I could call this The Absolutely And Completely Invisible Card... LOL) that there is a double fold opening. The flower panel opens on the right, leaving the main card fold open on the left, revealing the text in the inner part.

OK, I'll show it tomorrow, after taking photos of it. I really can't explain it better that this in English... ;-D

01 maggio 2007

Passo-passo per Giulia

Grazie per i complimenti! Magari potremmo anche scambiarci qualche idea in privato, la mia mail è sul blog.

Comincerò con l'ammettere che ho un serio problema di accumulo compulsivo: sono una che tiene anche i pezzetti di carta millimetrici, e si appropria indebitamente di tutti i sottobicchieri che trova nei bar (chiedendo, s'intende! ;-D )

Tutto ciò premesso, la colpa è della Cuttlebug, che mi ha conquistato. Non avevo mai pensato di comprare una fustellatrice, perché quelle che avevo visto (leggi Sizzix) sono troppo ingombranti per i miei gusti, e le fustelle, in gran parte, sono più adatte allo scrap - territorio che ho appena iniziato ad esplorare - che allo stamping duro e puro.

Per intenderci quello dei biglietti d'auguri (e dei barattoli di vetro, delle paste polimeriche, del polyshrink, del legno, del metallo, delle T-shirts... le solite cose, insomma).

Per tornare a bomba... ho ritagliato dei pezzetti di cartone spesso da un sottobicchiere, facendo in modo che i ritagli fossero della misura giusta giusta per la fustella che volevo usare (per non sprecare neanche una briciolina di cartone). Ho incollato i pezzetti dietro a della carta decorata e ho ritagliato tutto attorno, ricavando i cinque pezzetti necessari.

Cuttlebug, fustella a faccia in su, cartoncino coperto a faccia in giù, smanovellare.... cinque volte.

Poi:
  • fare il buco nella fustella grande per la catena
  • fare il buco nelle fustelle più piccole per i brads
  • inserire i brads
  • incollare le fustelle una sull'altra
  • attaccare catena e perlina
  • vantarsi spudoratamente in giro di aver fatto 'sto po' po' di capolavoro
  • ripetere il passo precedente secondo necessità e piacere

P.S.: non ho mica capito dal tuo commento se lo vuoi o no il portachiavi...

Blog Candy 2: la vendetta / The Revenge of the Blog Candy

Cinque minuti, dall'inizio alla fine. Tanto ci vuole per mettere insieme questo portachiavi: basta incollare della carta su tre pezzetti di cartoncino e passarli attraverso le fustelle della Cuttlebug.

Per ora ho solo queste fustelle e quelle a forma di piccole tag rotonde o quadrate con l'anellino per appenderle, però ho ordinato quelle a forma di "asterisco" che dovrebbero andare benissimo per lavoretti di questo genere.
Ne farò quindi degli altri, anche perché ho intenzione di regalarli alle mie amiche stampers al prossimo incontro. Posso anche scriverlo qui, tanto nessuna di loro legge regolarmente questo blog (penso).

Se invece lo leggono... resterà la sorpresa della forma e dei colori.
Parte ufficialmente con questo post il secondo blog candy. La prima volta la cosa mi ha preso un po' la mano, perché credevo nessuno mi leggesse e alla fine ho fatto e spedito una sessantina di clip bookmarks (gli ultimi partono domani), quindi stavolta sarò più prudente.

Alle prime tre che lasceranno un commento a questo post manderò un portachiavi come questo. Naturalmente farò in modo di trattarlo perché non si rovini troppo con l'umidità e l'uso... potrei provare un krylon sealer opaco...


Five minutes. That's what it takes to make this keychain: scraps of patterned paper glued to chipboard pieces and cut with a Cuttlebug "Flowers" die.

Up to now I have just this die set and the one called Charms, that is round and square tags with a little "shank" to attach them, but I already ordered the Asterisk set, that I'm sure will be useful for this kind of little projects.

Yes, I'll make more keychains, because I'll give them as a present to my stamping friends, next time we'll meet. I can write this here, because I'm sure no one of them reads this blog.

If I'm wrong... well, their surprise will be the shape and color of the piece! ;-D

Now and here I declare officially offered my second blog candy. Last (the first) time things have gone a bit over the edge and I ended up making and sending more than sixty clip bookmarks (the last will be sent tomorrow morning), so this time I'll be more... careful.

The first three that will leave a comment on this post, will receive a keychain like this. Naturally I'll do my best to protect the piece, I'm thinking to coat it with a spray krylon matte sealer...